Chi siamo

La nostra storia

L’Associazione dei Volontari Ambulanza Nuvolento o.n.l.u.s., meglio conosciuta con l’acronimo V.A.N., nacque nel novembre 1991 per volontà di una dozzina di cittadini del Comune di Nuvolento che, a seguito della donazione alla popolazione di una ambulanza da parte della famiglia Forgioli di Nuvolento, pensarono di creare un servizio di ambulanza per la cittadinanza.

Ai temerari che costituirono l’associazione si unirono ben presto altri concittadini e persone dei paesi limitrofi che, dopo aver frequentato un apposito corso di “pronto soccorso”, nel febbraio 1992 diedero inizio all’attività di emergenza e di assistenza alla persona.
L’Associazione, contro ogni aspettativa, a distanza di 25 anni dalla sua costituzione ha mantenuto l’impegno assunto, ha avuto nella sua storia più di 500 Volontari ed attualmente l’organico è composto da circa 120 preposti; essi svolgono i servizi di Emergenza Sanitaria (118), servizi secondari, formazione dei volontari, logistica e amministrazione.

La nostra piccola associazione dal 31 luglio 2014 svolge ininterrottamente il servizio di Emergenza Sanitaria H24; antecedentemente a tale data l’associazione prestava il servizio di Emergenza Sanitaria solo notturno e festivo

La nostra sede

La prima sede dell’Associazione fu il porticato del Palazzo Municipale di Nuvolento con l’attigua stanza, successivamente, anche con l’attivazione del servizio notturno di emergenza sanitaria, si rese necessario trasferire la sede in un appartamento in affitto lungo via S. Andrea e dopo qualche anno nell’appartamento in via Giovane Italia concesso ad uso gratuito dalla famiglia Zizioli. Dall’anno 2000 l’Associazione si è trasferita c/o la sede attuale, al piano interrato dello stabile denominato C.A.S.A. in viale Vittorio Emanuele n. 2 a Nuvolento; immobile di proprietà del Comune di Nuvolento è concesso in “comodato d’uso” fino al 2018.

Il nostro parco mezzi

Il parco dei mezzi dell’Associazione è costituito da 3 autovetture e da 3 ambulanze; le 3 autovetture e una delle ambulanze sono impiegate nei servizi secondari mentre le rimanenti due ambulanze sono riservate al servizio di Emergenza Sanitaria H24 (118); le ambulanze e talvolta anche le autovetture vengono impiegate anche nei servizi di assistenza alle manifestazioni e negli eventi sportivi.